IL TERZO SETTORE (COOPERATIVE) NELLE ASP

Le Aziende dei servizi alle persone (ASP) sono nate dalle legge quadro 328/2000 dall’allora Ministro agli Affari Livia TURCO , e avviate dalle Regioni dal 2004 in poi,  da una trasformazione dell’EX IPAB (Legge  Crispi 1830)  questo Ente apparteneva prettamente al Sistema Sanitario Nazionale.
 Le ASP possono essere inserite in due comparti:
 Enti Locali.
 Sanitario
 o addirittura in soggetti di diritto privato.
La legge quadro del 328/2000 ha riconosciuto un ruolo fondamentale alle organizzazione del Terzo Settore (Cooperative)  negli Enti Locali.
Gli aspetti negativi dovuta a tale trasformazione che in caso di esternalizzazione da parte dell’Ente Locale a un soggetto privato (Cooperative) rischia di perdere la sua peculiarita’ e di divenire un semplice sostituto dell’Ente pubblico con un’eccessiva espansione o allargamento degli Enti di privato Sociale, e senz’altro disorienta il cittadino.
Infatti in questi anni si evince il forte ampliamento delle esternalizzazione in favore alle Cooperative , percentualmente parlando superano il 60%, mirando soprattutto il cosiddetto CORE AZIENDALE che sono  interi reparti di assistenza di base e quello sanitario alle persone non autosufficienti che risiedono in queste strutture .

Continue reading

Parma: Disabili, tre gruppi appartamento verso lo spostamento

La sezione di Parma dell’USI-AIT esprime molta preoccupazione per le “voci” sempre più assordanti di uno spostamento di tre gruppi appartamento per disabili, oggi dislocati in quartieri diversi della città, su un unico pianerottolo condominiale.

Già l’anno scorso questa amministrazione provò una manovra simile rispetto al casermone da riempire di via Caseburi, poi vanificati dall’intervento dei familiari coinvolti, oggi purtroppo alcune di queste persone non hanno alcun familiare che si mobilita, e allora è bene che l’opinione pubblica venga informata. Continue reading

1° CONGRESSO (di fondazione) USI coop sociali

Ordine del giorno:
→Definizione degli obiettivi
→Individuazione della strategia e degli strumenti per attuarla
→Redazione ed approvazione statuto
→Elezione Segreteria nazionale (segretario, vicesegretario, tesoriere)
Domenica 11 ottobre 2009 ore 11,00 a Parma, località S. Prospero, Via della Capra, 1 (per indicazioni: 329 36.34.360)
http://www.usi-ait.org/       coopsociali@usi-ait.org

COME FAR NASCERE SEMPRE PIU’ NUOVE FORME DI POVERTA’

RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI

Eccolo, c’è!! Ben 31 mesi di attesa (record negativo difficilmente battibile) per il rinnovo del CCNL del settore delle cooperative sociali e questo è il risultato. Il prodotto del lavoro dei sindacati di stato che continuano a vivere con i soldi dei lavoratori e che per i lavoratori hanno ottenuto ben poco!!

130 euro lordi al 2010 per un 4° livello, calcolati su una inflazione di riferimento del 2.8% per il 2008, quando l’ISTAT ha dichiarato un’inflazione del 3,8%, quando secondo dati dell’EURISPES (pubblicati da LA STAMPA.ECONOMIA) DICHIARANO UN’INFLAZIONE REALE DELL’8%.
Quindi questi aumenti con una inflazione al 3.8% annuo significano una perdita salariale ulteriore e netta passata e futura piuttosto che un reale aumento delle attuali retribuzioni. Continue reading